Santa Bakhita

Martedì 9 gennaio la nostra Chiesa di Venezia fa memoria di S. Giuseppina Bakhita (Darfur, Sudan 1868 ca. – Schio, VI, 1947), che noi abbiamo imparato a conoscere e ad amare grazie alle nostre indimenticabili suore canossiane, delle quali la giovane schiava africana, liberata e diventata cristiana, entrò a far parte, dopo aver ricevuto il battesimo a Venezia (9 gennaio 1890).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top